Chirurgia no problem

Richiedi un preventivo gratuito

Nome e Cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

La tua città(richiesto)

Sesso (richiesto)
MF

Telefono (richiesto)

Orario di contatto preferito

Ho preso visione dell'informativa sulla privacy*

Presto il consenso facoltativo al trattamento dei dati*

INFORMATIVA ART 13 Dlgs 30/06/2003 n. 196

Ai sensi dell’art. 13 del Dlgs 30 giugno 2003, n. 196, ed in relazione ai dati personali che La riguardano e
che formeranno oggetto di trattamento, La informiamo di quanto segue.

Secondo la normativa indicata, il trattamento dei Suoi dati personali sarà improntato ai principi di
correttezza, liceità, pertinenza, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

1. FINALITA’ DEL TRATTAMENTO DEI DATI
Il trattamento
a) è diretto all’attivazione dei servizi offerti dal portale;
b) è diretto alla raccolta di dati per scopi di marketing al fine di inviare comunicazioni commerciali anche
con posta elettronica;
c) è diretto alla creazione di una banca dati promozionale;
d) può essere effettuato per l’invio di comunicazioni, anche con la posta elettronica, per conto di società terze, altri clienti e committenti;
e) può essere effettuato per lo svolgimento di analisi di mercato e statistiche: marketing e preferenze;
f) può essere diretto all’espletamento da parte di Across delle finalità di promozione commerciale;
g) può essere diretto a risalire ad autori di eventuali illeciti solo in caso di specifiche richieste e per conto
delle autorità competenti.

2. MODALITA’ DEL TRATTAMENTO DEI DATI
Il trattamento:
a) è realizzato per mezzo delle operazioni o complessi di operazioni indicate all’art.4 Dlgs.
30/06/2003 n. 196,: raccolta, registrazione e organizzazione; elaborazione, compresi modifica, raffronto,
interconnessione; utilizzo, comprese consultazione, comunicazione, conservazione, selezione, estrazione;
blocco della comunicazione, cancellazione, distruzione; sicurezza, protezione, comprese accessibilità,
confidenzialità, integrità, tutela;
b) è effettuato con l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, con l’inserimento
e la raccolta dei dati in data base elettronici di proprietà Across attraverso i quali vengono poi svolte le
operazioni elencate alla lettera a);
c) è effettuato anche mediante ausilio di strumenti non elettronici ed organizzato in archivi
cartacei;
d) è svolto direttamente dall’organizzazione del titolare, nonché eventualmente da soggetti terzi per
l’effettuazione dei servizi resi ai clienti.

3. COOKIE
I cookie sono files di testo che i siti web inviano al computer o a altro dispositivo, connesso a Internet, del
visitatore per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o
impostazioni nel browser.
I cookie vengono utilizzati per migliorare i propri siti web e per fornire servizi e funzionalità ai clienti, in
particolare possono essere utilizzati per ricordare le informazioni fornite dall’utente, memorizzare preferenze
dell’utente sull’utilizzo del sito web da parte dell’utente in modo da consentire ad Across di migliorare le
prestazioni ed il design del sito e potrebbero essere condivisi con fornitori di strumenti di analisi, possono
inoltre consentire di fornire informazioni promozionali.
E’ possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser, tuttavia in questo caso,
alcune funzionalità dei siti web potrebbero diventare inaccessibili.

4. CONFERIMENTO DEI DATI
Ferma l’autonomia personale dell’interessato, il conferimento dei dati personali può essere:
a) obbligatorio in base a legge, regolamento o normativa comunitaria;
b) strettamente necessario per l’attivazione e l’esecuzione dei servizi offerti, nonché per l’adempimento
degli oneri fiscali e contabili;
c) facoltativo ai fini dello svolgimento dell’attività di informazione, marketing e di promozione delle
prestazioni nei confronti dell’interessato stesso.
Il titolare significa che un eventuale errore nella comunicazione dei dati ritenuti obbligatori (lett. a-b) potrà
comportare l’impossibilità per il titolare di garantire la congruità del trattamento ai patti contrattuali per cui
esso sia eseguito, nonché la mancata corrispondenza dei risultati del trattamento stesso agli obblighi imposti
dalla legge.

5. RIFIUTO DI CONFERIMENTO DEI DATI
L’eventuale rifiuto da parte dell’interessato di conferire dati personali
a) nei casi di cui al punto 4, lett. a) e b), comporta l’impossibilità di usufruire dei servizi offerti dal
portale;
b) nel caso di cui al punto 4, lett. c), non comporta alcuna conseguenza sui rapporti giuridici in essere
ovvero in corso di costituzione, ma preclude la possibilità di svolgere attività di informazione e di
promozione di eventuali altre iniziative nei confronti dell’interessato.

6. COMUNICAZIONE DEI DATI
a) I dati personali possono essere comunicati a società affiliate e/o controllate, alle società partner
commerciali di Across, a società terze che svolgano attività per conto di Across in outsourcing, alle
società che forniscono informazioni commerciali ed autorizzate ad accedere a pubblici uffici, registri e
bollettini, ed alle banche per le finalità previste dalla legge.
b) In tal caso, i dati identificativi dei corrispondenti titolari e degli eventuali responsabili potranno essere
acquisiti presso la sede di Across s.r.l.
c) Inoltre i dati personali possono essere comunicati a Pubbliche Amministrazioni al fine di adempiere agli
obblighi contrattuali ed alla legge.
d) I dati personali possono essere inoltre comunicati a società del gruppo di appartenenza, a società di
servizi, per la fornitura di servizi informatici o di servizi di archiviazione.
e) Le comunicazioni commerciali potranno essere inviate attraverso il web, posta, e-mail, telefono (sms,mms, telemarketing) e potranno riguardare le categorie merceologiche sotto indicate, trattandosi di società appartenenti ai seguenti settori:
comunicazioni: prodotti e servizi di comunicazioni e tecnologia etc.;
Finanza e settore bancario: entità finanziarie, assicurazioni, investimento, previdenza sociale etc.;
Tempo Libero: editoriali, turismo, sport, collezionismo, fotografia, passatempi, comunicazione e entertainment, arte, musica etc.;
Distribuzione e commercio: elettronica, informatica, immagine e suono, moda, accessori, abbigliamento, tessile, bazar, cosmesi e igienico sanitario, chimica, farmaceutica e bio-tecnologia, agro-alimentare, supermercati,bevande, materiale di ufficio, arredamento etc..
Automotive: prodotti e servizi relazionati con auto, veicoli industriali, cicli e motocicli, camion, meccanica e metallurgia etc..
Energia e acqua: prodotti relazionati con elettricità, idrocarburi, gas, acqua e utilità etc.;
ONG e associazioni: prodotti e servizi relazionati con organizzazioni no profit, fondazioni etc.;
Educazione, formazione, istruzione, università etc.;
Comunicazione e servizi: agenzie di pubblicità, di marketing, di eventi, di consulenza, advertising, PR, concessionarie di pubblicità, centri media, telecomunicazioni, ricerche di mercato, etc.; agenzie di mobile marketing etc.
Ecologia e ambiente ;
Edilizia, ingegneria civile e prodotti/servizi immobiliari: costruzioni, decorazioni, casa, design, agenzie immobiliarie etc;
Fiere e manifestazioni etc.
Informatica, Internet, siti di e-commerce etc..

7. DIFFUSIONE DEI DATI
I dati personali sono diffusi ai soggetti indicati al punto n.6.
Ogni comunicazione ulteriore rispetto a quelle sovra indicate ed ogni ulteriore diffusione avverrà solo previo
Vostro esplicito consenso.

8. TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO
Titolare del trattamento è Across s.r.l. in persona del legale rappresentante pro tempore
I dati identificativi del responsabile del trattamento dei dati personali possono essere acquisiti presso la sede
Across s.r.l. con sede in Torino, corso Moncalieri 303. Può richiederne la cancellazione scrivendo a Across s.r.l. corso Moncalieri n. 303 10131 Torino oppure spedendo un’apposita email all’indirizzo: responsabileprivacy@across.it

9. DIRITTI DELL’INTERESSATO
Gli art. 7/8/9/10 del Dgls 196/2003 conferiscono all’interessato l’esercizio di specifici diritti, tra cui quelli
di ottenere dal titolare o dai responsabili del trattamento dei dati la conferma dell’esistenza o meno di propri
dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; di avere conoscenza dell’origine dei dati,
nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la
trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, nonché
l’aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l’integrazione dei dati; di opporsi, per motivi legittimi,
al trattamento. Si riporta integralmente il disposto dell’art. 7 del D.lgs. 196/03 per Sua opportuna
conoscenza:
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche
se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi
dell'articolo 5, comma 2 del Dgls 196/2003;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che
possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di
responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi
quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o
successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto
riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale
adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al
diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della
raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o
per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Il sottoscritto interessato, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell’art. 13
D.Lgs 196/2003 e presa visione dell’informativa di cui alla suddetta legge:

- presta il suo consenso al trattamento dei propri dati personali per le finalità di conclusione ed
esecuzione del contratto, indicate nella informativa di cui si è preso visione, obbligatorie e necessarie per consentire al Titolare del trattamento una corretta esecuzione del rapporto.

- presta il suo consenso al trattamento dei propri dati personali per le finalità facoltative di promozione e marketing, indicate nella informativa di cui si è preso visione.

- presta il suo consenso affinché i propri dati personali vengano trattati e ceduti a società che svolgano attività per conto di Across in outsourcing ed alle società partner di Across che forniscono informazioni commerciali.

- presa visione della informativa in ordine all’utilizzo dei cookie ne autorizza l’utilizzo.

AccettoNon accetto

Ai sensi del D. Lgs. del 30.06.2003, n. 196 in materia di protezione dei dati personali esprimo il mio consenso affinchè i dati da me forniti siano utilizzati per invio di informazioni commerciali via email o tramite altro mezzo da Across Srl e dai suoi partner commerciali.

AccettoNon accetto

Quando affidarsi ad un chirurgo plastico?

La figura professionale del chirurgo plastico è diventata sempre più popolare nel corso degli ultimi anni. Complici nuove tecniche che rendono gli interventi alla portata di tutti, la chirurgia estetica è una realtà per tantissimi.

Stiamo vivendo, in questo senso, una fase di transizione, dove al vecchio sentire comune riguardo gli interventi di carattere estetico, si va sostituendo piuttosto rapidamente una nuova concezione, che vede, giustamente aggiungiamo noi, il chirurgo plastico come specialista che può aiutare a migliorare il proprio benessere psichico e fisico.

Quando è necessario possiamo rivolgerci al chirurgo? È questa la domanda che attanaglia chi sta vivendo con un ragionevole dubbio un suo potenziale intervento di natura estetica. La risposta non è semplice e non è univoca. Cerchiamo di darcela insieme.

Ci sono innanzitutto tutta una categoria di malfunzionamenti, malformazioni e problemi che non possono essere che risolti tramite intervento chirurgico-estetico. Pensiamo ad esempio alle malformazioni dell’orecchio o a problemi della postura degli stessi. Pensiamo alle borse sotto gli occhi o a particolari tipi di adipe addominale, che non possono essere eliminati se non tramite bisturi e suzioni. Pensiamo a seni troppo grandi che causano problemi di postura alle pazienti, che devono essere parzialmente ablati per permettere a chi ne era portatrice di tornare ad avere una vita normale.

In tutti questi casi è necessario il ricorso alla chirurgia estetica e affidarsi nelle mani di un buon professionista è la via migliore per tornare in condizioni di funzionalità ottimali, senza cercare di affrontare il problema con rimedi che lasciano il tempo che trovano, e che al tempo stesso causano ritardi importanti nel trattamento, andando a peggiorare il quadro generale.

Il consulto con un chirurgo specializzato serve appunto ad individuare quali siano i punti di criticità, le eventuali problematiche dell’intervento e soprattutto a verificare l’esistenza di rimedi alternativi, e meno invasivi, della chirurgia per superare il problema in questione. Non si tratta, almeno nel nostro paese, di un supermercato degli interventi, dove lo specialista spingerà sempre e comunque per farvi passare dal bisturi.

Il parere di uno specialista, nel caso in cui la vostra necessità non sia inclusa in quelle che abbiamo elencato sopra, dovrebbe aiutarvi a scegliere consapevolmente se per la vostra problematica sia il caso di intervenire chirurgicamente oppure ricorrere a rimedi alternativi.

 

Trattamenti anticellulite

Il termine “Cellulite” indica una condizione alterata del tessuto sottocutaneo: vi è ipertrofia delle cellule adipose e negli spazi intracellulari si accumulano liquidi in eccesso, responsabili del rallentamento del flusso sanguigno e la ritenzione dei liquidi da parte dei tessuti.

La cellulite attraversa tre fasi: lo stadio edematoso (con l’accumulo dei liquidi nell’adipe), fibroso (con la comparsa della buccia d’arancia) e sclerotico (con la presenza di noduli di grandi dimensioni e dolorosi).

Diversi accorgimenti possono aiutare nella prevenzione della cellulite: attenzione all’alimentazione, attività fisica, utilizzo di abiti non troppo stretti che provocano compressione, scarpe con tacchi non troppo alti così da consentire una migliore circolazione del sangue e prevenire il ristagno dei liquidi e i successivi accumuli adiposi.

Quando la cellulite è già presente, per combatterla occorrono specifici Trattamenti anticellulite. Tra questi i più famosi sono: il Linfodrenaggio, la Pressoterapia, la Mesoterapia e le Termoinfiltrazioni.

Il Linfodrenaggio consiste in una serie di massaggi, eseguiti con movimenti manuali lenti e alternati, grazie ai quali viene riattivato il sistema linfatico e veicolato lo smaltimento delle tossine dell’organismo, responsabili dell’accumulo di liquido tra i tessuti e della comparsa della buccia d’arancia. La Pressoterapia permette di tonificare i tessuti utilizzando speciali gambali che drenano i liquidi, riattivando la circolazione e favorendo l’eliminazione di liquidi in eccesso, specie in caso di edemi e gonfiori. La Mesoterapia consiste in una serie di iniezioni localizzate, effettuate da uno specialista, che permette il drenaggio dei liquidi in eccesso e la rivitalizzazione della cute del corpo. La Termoinfiltrazione, infinee, consiste in una terapia farmacologica non chirurgica che, grazie a piccole iniezioni mirate nell’area localizzata, agisce nel tessuto connettivo e permette di trattare tutte le zone del corpo affette da cellulite e adiposità localizzata.

Il numero di Trattamenti anticellulite consigliati varia da persona a persona, a seconda delle adiposità e dello stadio di cellulite presente. Il numero di sedute di Termoinfiltrazioni necessarie per attaccare l’adipe più resistere è dalle 8 alle dieci; per quanto riguarda il Linfodrenaggio occorrono almeno dodici – quindici sedute per poter ottenere risultati visibili; per la Pressoterapia e la Mesoterapia almeno dieci.

Il prezzo medio per la seduta di un’ora di Linfodrenaggio varia tra i 30 e i 45 euro, a seconda del centro al quale ci si rivolge; per la Pressoterapia il costo è intorno ai 50 – 55 euro; per la Mesoterapia tra i 50 e gli 80 euro; per le Termoinfiltrazioni i costi partono dagli 80 euro in media.

Liposuzione

La Liposuzione è intervento di chirurgia estetica che consente di migliorare le linee del corpo attraverso la rimozione del grasso in eccesso insidiatosi fra la pelle e il muscolo.

L’operazione chirurgica prevede l’inserimento di una sottile cannula d’acciaio inossidabile nel grasso attraverso minuscole incisioni della pelle, la quale viene collegata ad una pompa aspirante. Il grasso viene in tal modo aspirato creando dei solchi che in breve tempo si appiattiranno, lasciando il corpo completamente rimodellato.

La Liposuzione viene praticata sia a donne che uomini, tramite la medesima tecnica. L’accumulo di grasso varia a seconda del sesso del soggetto: nei maschi è maggiormente presente nella regione del ventre, dei fianchi e delle mammelle, mentre nella donna tende a manifestarsi in prevalenza sui glutei,  nell’interno e esterno cosce e sulle ginocchia.

La zona interessata viene rimodellata tramite un intervento di Liposuzione localizzata, la quale viene eseguita con l’aspirazione del grasso, attraverso una cannula molto sottile, che viene inserita attraverso microincisioni chirurgiche. L’intervento può essere effettuato in regime di anestesia locale in caso di Liposuzione localizzata, o anestesia epidurale in caso di Liposuzione estesa.

Nella maggior parte dei casi la Liposuzione viene consigliata in caso di presenza di tessuti elastici, nel caso invece siano presenti tessuti rilassati e cuscinetti di grasso, l’intervento di Liposuzione dovrà essere supportato da un intervento di lifting.

Nel corso della visita pre-operatoria il paziente che si dovrà sottoporre all’intervento di Liposuzione viene posto in piedi e il chirurgo estetico segnerà con un pennarello le aree con un maggiore accumulo di grasso e le zone da trattare durante l’operazione. In seguito, il paziente dovrà utilizzare una guaina elastica, da apporre alla zona ove si è intervenuti chirurgicamente, per sostenere l’area trattata.

I costi di Liposuzione variano a seconda della zona da trattare, la struttura ove ci si rivolge per l’intervento, la qualificazione del chirurgo. Il prezzo medio per una Liposuzione a gambe, glutei e cosce si aggira intorno ai 3500 – 5000 euro, per l’area addominale è sui 2000 euro e per la zona caviglie e polpacci è tra i 1000 e i 1500 euro in media.

Liposuzione costi

La Liposuzione uno degli interventi di chirurgia plastica più richiesti e praticati al mondo: una tecnica chirurgica che consente l’asportazione di parte del grasso in eccesso presente fra la pelle e il muscolo attraverso una piccola cannula ispiratrice, permettendo di aspirarlo e migliorare così le linee del corpo.

La sottile cannula d’acciaio viene inserita nel grasso attraverso minuscole incisioni della pelle e collegata ad una pompa aspirante: il grasso viene in tal modo aspirato creando dei solchi che poi si appiattiranno, lasciando il corpo rimodellato. L’intervento può essere effettuato in regime di anestesia locale in caso di Liposuzione localizzata, o anestesia epidurale in caso di Liposuzione estesa. Nella maggior parte dei casi la Liposuzione viene consigliata in caso di presenza di tessuti elastici, nel caso invece siano presenti tessuti rilassati e cuscinetti di grasso, l’intervento dovrà essere supportato da un intervento di lifting.

La Liposuzione viene praticata sia a donne che uomini, tramite la medesima tecnica.

Nel corso della visita pre-operatoria il paziente che si sottoporrà all’intervento di Liposuzione viene posto in piedi e il chirurgo estetico segnerà con un pennarello le zone con un maggiore accumulo di grasso, da trattare durante l’operazione. In seguito all’intervento, il paziente dovrà utilizzare una guaina elastica, da apporre alla zona ove si è intervenuti chirurgicamente.

I costi di Liposuzione variano a seconda della zona da trattare, la struttura ove ci si rivolge per l’intervento, la qualificazione del chirurgo, se è prevista una notte di ricovero post-operatorio.

Tenuto conto dei fattori sopracitati, il prezzo medio per una Liposuzione a gambe, glutei e cosce si aggira intorno ai 3500 – 5000 euro, per l’area addominale è sui 2000 euro e per la zona caviglie e polpacci è tra i 1000 e i 1500 euro in media. Per chi non lo sapesse, esiste anche la Liposuzione al viso, il cui prezzo si aggira intorno ai 1500 euro.

Questi che vi segnaliamo sono prezzi indicativi, se deciderete di sottoporvi a un intervento di Liposuzione rivolgetevi a un centro specializzato e lì avrete tutte le informazioni che desiderate, anche relative ai costi.

Liposuzione alimentare

La Liposuzione alimentare è un trattamento estetico che consente, tramite l’introduzione di un sondino naso-gastrico nel corpo, di ridurre la quantità di calorie introdotte dal soggetto. Questo sondino viene fissato alla guancia con una striscia di nastro adesivo, è trasparente, leggerissimo e non ostacola in alcun modo lo svolgimento delle normali attività di vita quotidiana. Non essendo un intervento chirurgico, viene eseguito anche ambulatorialmente e non richiede anestesia.

Il trattamento è indicato per pazienti obesi o con un sovrappeso importante e consente di ottenere un calo ponderale compreso tra i 6 e i 12 kg, a seconda del peso di partenza. Può essere eseguito in tre modalità: la prima dura tre settimane e prevede l’assunzione della quota proteica attraverso cibi proteici e un integratore di amminoacidi; la seconda ha una durata di dieci giorni e prevede l’assunzione solo di amminoacidi; la terza infine prevede l’assunzione di aminoacidi tramite il sondino naso-gastrico. La sacca utilizzata, riposta in uno zaino o borsa a tracolla, contiene la soluzione da infondere e la pompa peristaltica. Queste possono essere staccate temporaneamente dal sondino, per poter svolgere attività quali la doccia e il bagno.

La Liposuzione alimentare, quale trattamento aminoacido delle adiposità localizzate, si basa sull’assunzione di un integratore proteico, l’Amin 21 K, il quale contiene tutti i 21 aminoacidi coinvolti nel metabolismo umano ma anche, soprattutto, quelli essenziali nelle proporzioni raccomandate per ottenere i risultati desiderati. L’Amin 21 K viene completato con l’aggiunta di ulteriori integratori, necessari per fornire l’apporto proteico.

In quanto trattamento medico, è fondamentale essere seguiti da uno specialista per tutta la durata il della Liposuzione alimentare.  I costi variano a seconda del compenso del medico, del centro al quale ci si rivolge e della quantità ponderale che si desidera perdere. Un costo medio si aggira intorno ai 500 – 600 euro, tenendo conto dei fattori sopracitati.

Liposcultura

La Liposcultura è un intervento di chirurgia estetica che permette di eliminare il grasso in eccesso e rimodellare il proprio corpo.

La differenza della Liposcultura, rispetto alla liposuzione, è l’utilizzo di micro cannule per aspirare gli accumuli adiposi e scolpire determinate aree del corpo. Attenzione e non utilizzare la Liposcultura al posto di una dieta equilibrata e dell’attività fisica, per dimagrire: l’intervento è indicato, infatti, per coloro che, pur possedendo una discreta forma fisica e una cute elastica e compatta, presentano adiposità che non si riescono a eliminare con dieta e esercizio fisico. A seconda dei risultati da ottenere, la Liposcultura può essere eseguita da sola o in associazione ad altre tecniche come il lifting a livello di cosce e glutei, l’addominoplastica o altri trattamenti di chirurgia estetica.

A seconda della dell’estensione delle aree da trattare, la liposcultura può essere eseguita con anestesia locale o totale; l’intervento solitamente viene eseguito in regime di day hospital, ma in alcuni casi si consiglia il ricovero in clinica per una notte per una maggiore sicurezza del paziente.

Essendo la Liposcultura un intervento delicato e molto personalizzato, richiede un’accurata visita specialistica con il chirurgo, il quale valuterà la localizzazione degli accumuli adiposi e l’elasticità della vostra pelle, in modo da potervi illustrare gli obiettivi e i risultati che si possono ottenere con l’operazione.
In seguito all’intervento la zona ove si è stata praticata la Liposcultura apparirà con un leggero gonfiore, che si attenuerà nel giro di 2-3 settimane.

I prezzi per un intervento di Liposcultura variano a seconda di molti fattori: l’estensione della zona da trattare, la localizzazione, il chirurgo che eseguirà l’intervento, la clinica alla quale vi rivolgete, se è previsto il ricovero post-operatorio.

Il costo per una Liposcultura a livello delle cosce si aggira intorno ai 2500 – 3500 euro, per i fianchi e glutei il prezzo è sui 3000 euro, a livello dell’addome invece tra i 3000 e i 4000 euro in media.

Lipolisi

Il termine “Lipolisi” letteralmente significa ‘degradazione dei lipidi’: indica il processo tramite cui questi si distruggono per scissione enzimatica. Consiste in un trattamento estetico che consente lo scioglimento del grasso corporeo e prevede l’utilizzo del lipidi a scopo energetico: tramite l’infiltrazione di un ago si inetta direttamente nello strato di grasso una soluzione acquosa che, grazie alla presenza di sostanze chimiche, lo riduce lentamente fino ad un completo assorbimento.

Il trattamento di Lipolisi non sostituisce la dieta né l’attività fisica: non è una scorciatoia per dimagrire ma un processo grazie al quale si può intervenire su aree mirate per ottenere una linea più snella e combattere le adiposità localizzate.  La Lipolisi può essere abbinata a  un intervento di liposcultura o in associazione alla lipocavitazione ultrasonica, in quanto l’attività adipocitolitica delle sostanze introdotte con la Lipolisi e  l’attività meccanica delle onde elastiche prodotte dagli ultrasuoni, permettono risultati completi e soddisfacenti.

La tecnica della Lipolisi può anche essere eseguita con strumentazione laser: questa permette di estrarre solo piccole adiposità localizzate con l’effetto di ottenere poi un arretramento cutaneo e serve solo in caso di adiposità contenute e localizzate. Questa tecnica si chiama Laserlisi, viene eseguita ambulatoriale ed in anestesia locale. Viene introdotta una fibra ottica nel cuscinetto adiposo con uno speciale ago, consentendo l’eliminazione del grasso superfluo mediante l’utilizzo dell’energia laser. I risultati sono definitivi e con poche sedute avrete risolto il problema di adiposità localizzate e la fastidiosa buccia d’arancia.

Il trattamento di Lipolisi è rivolto sia agli uomini che alle donne, viene eseguito in regime di day hospital e il paziente può tornare a casa subito dopo la seduta. Solitamente non vi è la comparsa di lividi e ecchimosi in seguito al trattamento, tuttavia è consigliato mantenere una pressione sull’area su cui è stata eseguita la Lipolisi (ad esempio, se si sono trattate le cosce o i glutei, tenere addosso dei collant spessi che contengano l’area).

Il costo per la Lipolisi varia a seconda del centro al quale ci si rivolge per il trattamento, il numero delle sedute, l’ampiezza della zona da trattare. Il prezzo medio a seduta è circa 700-800 euro.

Lipofilling

Il Lipofilling è una tecnica di chirurgia estetica che consente, tramite il prelievo di cellule adipose dal soggetto, di riempire altre aree del corpo: in questo modo si evitano allergie e si riduce al minimo il rigetto che invece può verificarsi nel caso invece in cui il riempimento venga effettuato con materiali sintetici. Gli effetti collaterali che si possono riscontrare con la tecnica del Lipofilling sono rari, in quanto il grasso che si preleva appartiene al nostro corpo e viene utilizzato sempre all’interno di esso, il rischio di allergie è quindi pari a zero.

Le aree maggiormente trattate con il Lipofilling sono il seno, le rughe del viso e i glutei. In quest’ultimo caso si utilizza la tecnica per ottenere i famosi “glutei alla brasiliana”: si riempie la zona bassa dei glutei per risollevarli, così che appaiano più sodi e compatti. Gli unici segni dell’intervento sono brevi e sottili, in genere realizzati in un punto assolutamente non visibile così che nessuno possa accorgersi del trattamento.

Il riempimento che si ottiene con il Lipofilling è la soluzione consigliata per coloro che desiderano ottenere forme nuove più piene e compatte senza ricorrere alle protesi, con un esito estetico naturale e soddisfacente.

L’intervento di Lipofilling viene eseguito con anestesia locale e in regime di day hospital, è indolore e consente di ottenere le curve armoniche che avete sempre desiderato.

Il Lipofilling viene solitamente realizzato in abbinamento ad altre tecniche di modellamento dell’adipe, come la liposuzione e la Lipo Lift (liposuzione e lifting). Se il Lipofilling viene realizzato nel contempo con la liposuzione, questo si svolge al termine della fase di aspirazione.

Il prezzo medio di un Lipofilling ai glutei e ai fianchi, in abbinamento alla Lipo Lift, oscilla tra i 3000 e i 4000 euro. L’intervento per determinare invece un aumento del seno oscilla fra i 4000 e i 12.000 euro, a seconda della quantità di grasso prelevata e trapiantata.

Ginecomastia

La Ginecomastia è un intervento di chirurgia estetica che prevede la riduzione del volume delle mammelle del corpo maschile, con effetti che consentono di migliorare positivamente la figura e la linea del corpo del soggetto.

Il termineGinecomastia’, utilizzato per identificare il suddetto intervento estetico, è una condizione caratterizzata dallo sviluppo anomalo delle mammelle nell’uomo (le quali sono composte da tessuto ghiandolare e grasso). In età puberale avviene lo sviluppo delle mammelle non solo per le donne ma anche nei maschi ma, mentre per le donne la crescita del seno è normale e dura nel tempo, nei ragazzi solitamente il processo avviene ma poi la massa si ritrae. Talvolta però, a causa degli ormoni, in alcuni soggetti quest’ultima fase non si verifica: questi rappresentano circa il 10% sul totale della popolazione maschile in età puberale, causando problematiche non indifferenti dal punto di vista psicologico.

Ci sono tre principali tipi di Ginecomastia: quella puberale provocata dagli ormoni, quella congenita la cui causa può essere ereditaria e infine quella indotta, la cui comparsa va ricercata nell’assunzione di farmaci che compromettono la naturale funzione ormonale. Inoltre importante è l’alimentazione dei bambini che si avvicinano alla pubertà: molti cibi da loro abitualmente consumati sono contaminati da sostanze che hanno una particolare affinità per i recettori degli estrogeni e possono quindi determinare problemi sulla crescita e sullo sviluppo sessuale dei ragazzi.

La regressione della malattia avviene spesso, spontaneamente, in età puberale. Superato questo periodo però, se il problema sussiste, le possibilità di regressione spontanea sono molto ridotte e vi è dunque la necessità di eseguire un intervento chirurgico.

Nel caso in cui sia presente un semplice eccesso di tessuto adiposo è sufficiente eseguire una liposuzione con anestesia locale; nel caso invece in cui vi sia un eccesso di tessuto ghiandolare, si rende necessaria l’asportazione chirurgica della ghiandola mammaria in anestesia totale.

La durata dell’intervento è di circa un’ora e può essere effettuato in regime di day hospital.

Il costo per la liposuzione a livello pettorale si aggira intorno ai 2000 euro, la correzione della ginecomastia invece ha un prezzo medio di 3000 – 4000 euro.

Linfodrenaggio

Il Linfodrenaggio consiste in un insieme di tecniche manuali che possono essere eseguite sulle zone del corpo ove è presente una eccessiva riduzione della circolazione linfatica, per combatterla.

Il molti considerano il Linfodrenaggio una sorta di massaggio, ma ciò non è corretto: esso si distingue dal massaggio in quanto i suoi effetti non interessano le fasce muscolari ma la cute e la sottocute.

Il principale utilizzo del Linfodrenaggio è per il trattamento degli edemi, i quali sono provocati dall’accumulo eccessivo di liquido interstiziale: è uno dei metodi più diffusi per combattere la ritenzione idrica e ridurre gli inestetismi della cellulite, se non si vuole ricorrere alla liposuzione. Attraverso la pressione esercitata vengono massaggiate le zone linfatiche circostanti l’area interessata: dopo il primo drenaggio generale preparatorio si interviene con una pressione sulla zona da “colpire”, i liquidi ristagnanti vengono così guidati verso l’uscita con movimenti e ritmi precisi. I tessuti compromessi  verranno così liberati dal gonfiore e il risultato finale sarà una immediata sensazione di leggerezza.

La tecniche per eseguire il Linfodrenaggio sono molte; quella classica è: circondare con la mani parte della coscia, procedere con lievi spinte verso l’alto ripetute alcune volte, alternate a fasi di rilassamento. I movimenti principali che vengono eseguiti durante un linfodrenaggio sono: effettuare cerchi con le dita (per permettere lo spostamento della linfa), eseguire pressioni con i pollici, spingere con le mani sovrapposte sulle zone trattate (in cui una preme e l’altra guida) e eseguire movimento rotatori, per la spinta del carico linfatico verso l’uscita.

Nonostante occorrano almeno una decina di sedute di Linfodrenaggio prima di notare cambiamenti importanti, già i  primi sono risultati sono visibili immediatamente dopo la prima seduta: il fisico è meno gonfio e la diuresi aumenterà.
Fate attenzione e rivolgetevi una struttura seria e qualificata per la vostra seduta di Linfodrenaggio, in quanto sono molte le persone senza esperienza che si improvvisano esperti. Il prezzo medio per un’ora di trattamento varia tra i 30 e i 45 euro, a seconda del centro al quale ci si rivolge.